Dal 6 agosto accesso ai servizi con Green pass

D.L. 105/2021

Dal 6 agosto 2021 per accedere ai servizi e alle attività delle biblioteche e archivi (sale di lettura e studio , scaffali aperti ed eventi culturali) è necessario essere in possesso del Green pass.

  • all’ingresso occorre esibire il QR Code digitale o cartaceo apposto sulla tua certificazione verde (il personale potrà richiedere la carta d'identità)
  • la validità della certificazione potrà essere comprovata tramite l’App “VerificaC19” (nessun dato personale legato alla privacy viene registrato)
  • occorre mantenere sempre il distanziamento interpersonale di un metro, indossare la mascherina e igienizzare le mani

Il Green pass non è richiesto per le persone escluse per età dalla campagna vaccinale (bambini e ragazzi fino a 12 anni) oppure esenti sulla base di certificazione medica. Possono essere utilizzate certificazioni rilasciate in formato cartaceo.

Per la sola restituzione dei libri e degli altri materiali avuti in prestito, da effettuarsi presso l’apposito box in prossimità dell’entrata, non sarà necessario esibire la certificazione Green pass.

 

Per sapere come ottenere il Green pass https://www.dgc.gov.it/web/
 
Gli utenti in stato di necessità e che non hanno i requisiti per entrare in Biblioteca possono prenotare i libri tramite e-mail prestiti.bim@comune.imola.bo.it , allegando il modulo predisposto scaricabile da questa pagina, e ritirarli, già registrati a loro nome, nell’apposito scaffale che sarà posizionato in entrata, recuperando i libri richiesti in ordine di numero di tessera.
Si ricorda che il servizio di prenotazione dei prestiti, in questa fase, è riservato esclusivamente a coloro che si trovano in uno stato di necessità o non possono accedere in biblioteca.
Anche la restituzione per coloro che non possono o non vogliono accedere in biblioteca si svolgerà sulla soglia, depositando i documenti in un carrello collocato in prossimità dell’ingresso. A breve verrà acquisito un apposito box restituzione da collocare sempre nella zona di entrata.
Per coloro che non possono accedere alla biblioteca è anche attivo il servizio di delega con apposito modulo da compilare.